Buon risultato operativo - ulteriore sviluppo positivo dei nuovi settori d'attività

Esercizio 2018

(PresseBox) ( Poschiavo, )
Repower AG ha conseguito un buon risultato nell’esercizio 2018. Rispetto all’anno precedente sono migliorati sia il risultato operativo (EBIT), attestatosi a 35 milioni di franchi (+4,7 %) sia il totale ricavi con 2,1 miliardi di franchi (+13,2 %). Al buon risultato ha contribuito in maniera determinante il Mercato Italia. I nuovi settori d’attività stanno crescendo con esiti molto positivi: sono aumentate le offerte nel settore della mobilità elettrica e sono stati introdotti nuovi servizi promettenti.

L’esercizio 2018 è stato favorito da un prezzo dell’energia in leggero aumento. Sul risultato hanno inciso positivamente anche i buoni volumi di produzione. Repower ha sfruttato questa migliore situazione di partenza in modo coerente raggiungendo un buon risultato nel 2018 grazie a una gestione ottimale delle posizioni energetiche, a un ottimo risultato del trading e alla perseveranza nella gestione dei costi.

I ricavi del 2018, pari a 2,1 miliardi di franchi, sono nettamente superiori all’esercizio precedente (+13,2 %). Il risultato operativo (EBIT), pari a 35 milioni di franchi, è leggermente superiore rispetto all’esercizio precedente (+4,7 %). Il risultato netto d’esercizio è sensibilmente migliore rispetto a quanto previsto nel primo semestre. In agosto Repower ha registrato una nuova flessione del risultato perché durante una revisione della Centrale Teverola è stato scoperto un guasto tecnico che ha causato un fermo produttivo di diversi mesi. Ma proprio la centrale a ciclo combinato Teverola è stata, insieme alla situazione migliorata del mercato, il fattore principale per l’andamento positivo nel secondo semestre grazie a una buona performance nel dicembre 2018.

Il Mercato Svizzera ha conseguito un risultato operativo (EBIT) di 17,5 milioni di franchi (+8,7 %). Il Mercato Italia ha contribuito al risultato netto dell’esercizio con un EBIT di 29,3 milioni di franchi (+20,6 %). Il cash-flow operativo, pari a 55 milioni di franchi (+29,1 %) è stato significativamente superiore rispetto all’anno precedente (42,6 milioni di franchi). Il risultato netto dell’esercizio, pari a 16 milioni di franchi, è sceso di 4 milioni di franchi rispetto allo scorso anno.

Rafforzato il core business

Repower si adegua e modifica coerentemente la propria strategia in base agli eventi e alle esigenze del mercato. L’attenzione dell’esercizio in rassegna si è focalizzata da un lato sulla concentrazione per la gestione ottimale nel core business, dall’altro lato sull’ulteriore potenziamento delle attività di servizio.

Repower ha investito 28 milioni di franchi nel potenziamento e nella manutenzione della propria rete di distribuzione. Tra le altre cose, è stata potenziata la rete nella zona di Landquart. Nell’ambito di questo provvedimento sono stati demoliti 13 pali elettrici ed è stata effettuata la posa interrata delle linee. Nel potenziamento e nella manutenzione degli impianti produttivi sono stati investiti complessivamente 14 milioni di franchi. Per garantire il mantenimento del valore della produzione idroelettrica, Repower ha in programma nei prossimi anni notevoli investimenti per il rinnovo degli impianti.

Coerentemente alla propria strategia, Repower ha inoltre ampliato ulteriormente le proprie capacità nel settore della produzione di energie rinnovabili. Gli impianti della controllata italiana Repower Renewable, costituita nel dicembre 2018, raggiungono una produzione annua di 170 GWh. Il portafoglio della società comprende parchi eolici, impianti solari e piccole centrali idroelettriche in Italia. Nella Penisola è stata inoltre potenziata ulteriormente l’attività di vendita con un nuovo canale commerciale completamente digitale.

Ulteriore sviluppo positivo dei nuovi settori d’attività

Intensificando le proprie attività nel settore della vendita di servizi Repower è pronta per le sfide del futuro. In Svizzera Repower ha effettuato l’anno scorso numerosi lavori per terzi grazie al proprio know-how, fra cui la realizzazione di una nuova sottostazione da 220 kV ad Avegno per Swissgrid. Sempre nel 2018, si è aggiudicata la fornitura di servizi per 44 Comuni. Complessivamente, la fornitura di servizi per terzi nel 2018 ha generato per Repower un fatturato di circa 16 milioni di franchi.

La gamma di prodotti è stata completata con SUN@HOME, una soluzione per l’uso e l’accumulo di energia solare nonché per l’ottimizzazione dei consumi di energia propria. In linea con la propria strategia, Repower effettuerà investimenti in prodotti innovativi anche nei prossimi anni.

Il tema della mobilità elettrica viene portato avanti in modo coerente in Svizzera e in Italia. Cifre di vendita incoraggianti e una crescita costante confermano l’importanza della mobilità elettrica. La rete di ricarica di Repower viene continuamente potenziata e conta attualmente 980 punti di ricarica in Svizzera e in Italia. Sono state infine concluse nuove partnership con Minergie, Jaguar Landrover Schweiz AG e SwissPass, che promettono lo sviluppo di sinergie vantaggiose.

I prodotti esistenti EASYASSET, ENERGYSPACE e Repricer sono stati portati avanti con un’attenzione mirata alle esigenze dei clienti. SMARTPOWER, la soluzione sviluppata internamente per lo smart metering, supporta gli obiettivi della Strategia energetica 2050 ed è stata testata con successo a fine 2018 nell’ambito di un progetto pilota. Il roll-out di SMARTPOWER è previsto nel 2019 e il prodotto sarà proposto sul mercato anche ad altre aziende elettriche.

Di nuovo un dividendo, per la prima volta dal 2013

In ragione degli utili stabili e sostenibili dell’azienda, il Consiglio d’Amministrazione chiede all’Assemblea generale del 15 maggio 2019 a Pontresina di distribuire nuovamente, per la prima volta dal 2013, un dividendo di 0.50 CHF per azione.

Prospettive

Sebbene il mercato sia ancora caratterizzato da una situazione di tensione generale nel comparto energetico, Repower guarda con fiducia al futuro. Se da un lato tutto lascia prevedere che nei prossimi anni i prezzi dell’energia elettrica si manterranno a un livello positivo per Repower, dall’altro lato la riorganizzazione interna sta dando i suoi frutti e Repower prevede ancora più ordini per terzi nei prossimi anni. Repower continuerà a portare avanti con coerenza la propria trasformazione in azienda orientata alla vendita e ai servizi. Per il 2019 Repower prevede un risultato operativo superiore rispetto a quello del 2018.

Note 


Il rapporto di gestione online del 2018 di Repower è disponibile sul sito onlinereport.repower.com. All’indirizzo www.repower.com/investors a partire dalle ore 10 circa sarà inoltre disponibile una presentazione sul bilancio 2018. 
Il rapporto di gestione è pubblicato in lingua tedesca, italiana e inglese in formato elettronico. Inoltre viene stampata una versione sintetica in tedesco e italiano. In caso di divergenze di interpretazione fa fede la versione tedesca.
Repower presenta il proprio rendiconto finanziario 2018 durante la conferenza stampa indetta il 9 aprile 2019 a Landquart e nell’ambito di un incontro con gli investitori e gli analisti a Zurigo. Gli inviti sono stati inviati con comunicazione separata.
Nel testo vengono espresse aspettative e previsioni su possibili sviluppi futuri. Tali dichiarazioni sono esposte a incertezze e a rischi. Lo scenario futuro può pertanto differire nella realtà dalle conclusioni quivi formulate.
Für die oben stehenden Pressemitteilungen, das angezeigte Event bzw. das Stellenangebot sowie für das angezeigte Bild- und Tonmaterial ist allein der jeweils angegebene Herausgeber (siehe Firmeninfo bei Klick auf Bild/Meldungstitel oder Firmeninfo rechte Spalte) verantwortlich. Dieser ist in der Regel auch Urheber der Pressetexte sowie der angehängten Bild-, Ton- und Informationsmaterialien.
Die Nutzung von hier veröffentlichten Informationen zur Eigeninformation und redaktionellen Weiterverarbeitung ist in der Regel kostenfrei. Bitte klären Sie vor einer Weiterverwendung urheberrechtliche Fragen mit dem angegebenen Herausgeber. Bei Veröffentlichung senden Sie bitte ein Belegexemplar an service@pressebox.de.